Torta speziata di Pesca di Leonforte IGP e crema

Ingredienti
200 grammi di crema pasticcera (qui la ricetta)
100 grammi di farina 00
40 grammi di farina di mandorle
4 Pesche di Leonforte IGP
75 grammi di burro morbido
75 grammi di zucchero di canna
10 grammi di lievito per dolci
2 uova intere
Un pizzico di sale
Vaniglia Bourbon in polvere o in estratto q.b.
1 chiodo di garofano
1 cucchiaino di cannella in polvere
Zucchero di canna per spolverizzare il dolce q.b.
Zucchero a velo per decorare il dolce q.b.


Preparazione

Preriscaldare il forno a 190 gradi statico. Imburrare e infarinare lo stampo.
Mettere in una ciotola capiente il burro, il sale e lo zucchero e montarli con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Unire le uova, una per volta, proseguendo a montare finché le uova non saranno perfettamente assorbite e il composto aerato e soffice. Unire, piano piano, la farina 00 e il lievito setacciati insieme, sempre montando il composto con le fruste elettriche. Poi aggiungere la cannella, la vaniglia, il chiodo di garofano pestato fino a diventare polvere. Infine, aggiungere la farina di mandorle incorporandola con una spatola.
Versare il composto nella tortiera imburrata. Sbucciare le Pesche di Leonforte IGP, eliminare il nocciolo e dividerle a metà. Disporre la crema pasticcera a cucchiaiate sopra l’impasto, poi coprire ogni cucchiaiata di crema pasticcera con mezza pesca (con la parte rotonda rivolta verso l’alto), pressando in modo da toccare il fondo della tortiera.
Mescolare un cucchiaio di zucchero di canna con un po’ di cannella e spolverizzare la superficie della torta speziata di pesche e crema con questo composto. Cuocere il dolce per 40 minuti o finché la torta non risulterà gonfia e dorata. Lasciare intiepidire la torta di pesche e crema e spolverizzarla con lo zucchero a velo prima di servire. Potete gustare questa torta tiepida o fredda.

Photo by Gianluca Atzeni – sicilianicreativiincucina.it